Loading Maps logo
google-map-thumb
slider-thumbsliderslidersliderslidersliderslidersliderslidersliderslider

Playground in ogni angolo per una fantastica Budapest con bambini

,

Property Description

Perché visitare Budapest con bambini?

budapest playgroundQuesto è il racconto che ha inviato Giulia Tiddens (@notellytoday su Instagram e FB), da poco trasferitasi a vivere a Budapest con la famiglia ed entusiasta di ciò che quella città offre per i piccoli che la vivono (e visitano naturalmente).
Budapest è una meta ottimale in qualsiasi stagione.

In estate, oltre ad approfittare dei suoi numerosissimi playground (sono assolutamente da portare con sé paletta e secchiello, perché nei parchi è  quasi sempre presente la sabbia, con cui i bimbi ungheresi si comportano come se si trovassero al mare costruendo ovunque i loro castelli), è possibile passeggiare o andare in bicicletta nei bellissimi parchi (Varosliget e l’isola Margherita sono i più famosi).
Si può poi partecipare a festival di ogni genere (uno diverso a settimana e sempre muniti di aree attrezzate per i bambini), oppure visitare grotte nelle giornate più calde (Szemlő-hegyi-barlang per i più’ piccoli anche in passeggino o Pálvölgyi barlang dai 6 anni in su), fare una gita in battello sul Danubio o prendere la funivia per arrivare in cima al castello.
In inverno è possibile pattinare sul ghiaccio, immergersi nelle famosissime e numerosissime piscine termali o girare per mercatini natalizi. Ce n’è davvero per tutti i gusti!

buda playground budapestBuda c’e’ un parco giochi bellissimo ma nascosto davvero bene. Vi consiglio quindi di mostrarlo ai vostri figli solo dopo esservi goduti il bellissimo panorama dal bastione dei pescatori e dopo essere entrati nella meravigliosa chiesa di Mattia. A quel punto dovrete andare in direzione della biglietteria, verso sinistra dove si trovano i bagni, superarli e andare ad aprire il cancello che vedete alla fine dello spiazzo. Varcata la soglia “lasciate ogni speranza o voi che entrate” perché non riuscirete più a smuovere i vostri figli per ore.

Questo playground è davvero eccezionale, pieno di colore e magia.

Mi raccomando se ci riuscite cercate di assistere al cambio di guardia delle 12.00 di fronte al palazzo Reale. Ne vale davvero la pena.
Nelle vicinanze del Parlamento, ecco l’Olimpia Park, che dista pochissimi metri dal monumentale palazzo e dove i giochi per i bimbi sono molto originali.

olympia parkLì, oltre al vario e bel playground, è anche presente un campo da calcio e spazio per gioco libero. Se ci passate d’estate portatevi un cambio di vestiti perche’ c’e’ una fontana fatta apposta per saltarci dentro.
Sempre a Pest si segnala sicuramente l’Isola Margherita, vero polmone verde del centro della città.

Qui i bambini giocheranno nella particolarissima fontana che crea dei bellissimi giochi d’acqua a ritmo di musica e, proprio a sinistra della fontana, troverete un primo bellissimo parco giochi, che si affaccia sul Danubio dotato di attrezzature di gioco adatte ad ogni età e fornito anche di due altalene per bambini disabili.
Lasciandovi il parco dietro le spalle e camminando verso la sponda destra dell’isola potrete, dopo una piacevole lunga camminata in mezzo al bosco, popolato da simpatici scoiattoli, arrivare ad una piccola fattoria dall’accesso gratuito ed osservare dei bellissimi cerbiatti e tantissimi tipi di uccelli, tra i quali si trovano anche delle maestose cicogne!
Se vi capitasse di accedere all’isola dal ponte Arpad troverete un piccolo parco giochi ad attendervi e un bellissimo giardino giapponese con tanto di cascata.
budapest street artUn altro interessante monumento da visitare è la sinagoga ortodossa, un piccolo gioiello coloratissimo poco conosciuto dai turisti e che sorge a pochi passi in via Kazinczy St., dove è presente un bellissimo parco giochi con un murales sullo sfondo che rappresenta un cielo blu sorvolato da mongolfiere.
E’ anche una zona piena di locali molto carini e di “ruin pubs”.
Lasciandosi  alle spalle il centro, salendo sui convogli della metro 1 e  scendendo a Hosok tere, ecco la famosa Piazza degli Eroi e l’ingresso del bellissimo Parco chiamato Varosliget nel quale si trova un fantasioso castello di stile eclettico circondato da un laghetto: lì d’estate si possono noleggiare barchette a forma di auto, mentre d’inverno ci si può pattinare.
budapest playgroundTra lo zoo e le terme Széchenyi si trova un parco giochi piccolo ma grazioso, che si affaccia su un laghetto pieno di paperelle (ricordare di portare un po’ di pane), mentre quello più interessante si trova dalla parte opposta e ha tre lunghissimi scivoli e tante altre strutture di  gioco per bambini di varie le età.
Uscendo, ci si  trova di fronte ad un altro parco con giochi incentrati sull’equilibrio e con degli enormi tronchi poggiati a terra perfetti per far arrampicare i bimbi più selvaggi.

Sempre in questa zona, si trova lo zoo, che, oltre agli animali, racchiude tre originalissimi e bellissimi parchi  gioco.

zoo budapest playgroundUno ha come tema centrale l’oceano, con un’ enorme balena su cui è possibile arrampicarsi e dalla  quale esce un getto d’acqua, con tartarughe marine sulle quali saltare, reti da pesca etc.
Un altro ricorda l’Australia, si puo’ cercare di rimanere in equilibrio su un boomerang, provare a vedere se si riesce a saltare quanto un canguro o semplicemente mantenersi in equilibrio con delle funi.
L’ultimo arrivato, aperto nel 2017, ha come tema quello delle energie rinnovabili dove ci si puo’ fare un’idea su come l’energia eolica, solare o idroelettrica funzioni o dove si puo’ scivolare ed uscire dalle fauci di un coccodrillo.
Il mini lunapark precedentemente collegato con lo zoo, chiamato Holnemvolt Park restera’ chiuso fino al 2018.
parchi giochi nel mondoSe invece volete vedere un parco giochi da fiaba, sempre in zona Hosok Tere, vi consiglio di segnarvi sulla mappa la strada Benczur Utca e una volta arrivati all’hotel omonimo dirigersi verso il loro parcheggio privato e sulla vostra sinistra sarete colpiti da un’esplosione di colori.
Se siete amanti dello shopping potreste fare una fermata al centro commerciale Mammut e poi recarvi al parco giochi del Millenaris Park, che si trova in una zona moderna della città facilmente raggiungibile con i tram 4 e 6 (attualmente in restauro, dovrebbe riaprire il 31 Maggio 2017) .
Anche qui i colori la fanno da padrone, mentre diversi animali sembrano  aggirarsi tra  le strutture di gioco, con bocche spalancate dove entrare e giocare.
Avete altri playground a Budapest da segnalare o da commentare? Usate la App e per informazioni su una Budapest family friendly chiedete consiglio a Giulia su Instagram e Facebook (@notellytoday).


Property Details

  • Country: Italy

Property Features

  • noattic
  • nogas heat
  • noocean view
  • nowine cellar
  • nobasketball court
  • nogym
  • nopound
  • nofireplace
  • nolake view
  • nopool
  • noback yard
  • nofront yard
  • nofenced yard
  • nosprinklers
  • nowasher and dryer
  • nodeck
  • nobalcony
  • nolaundry
  • noconcierge
  • nodoorman
  • noprivate space
  • nostorage
  • norecreation
  • noroof deck

Contact Me

add to favorites
  • @playgroundaroundthecorner

    Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
  • Columbus Assicurazioni