click to enable zoom
Loading Maps logo
Filters

Sicilia con bambini: borghi e spiagge da non perdere

  • slider
  • slider
  • slider
  • slider
  • slider
  • slider
  • slider
  • slider
  • slider
  • slider
  • slider
  • slider
  • slider
by Mary Franzoni
20 April 2017
Category:   Viaggiare e giocare

bambini sicilia vacanzaLa nostra vacanza in Sicilia con bambini ci ha entusiasmato e siamo rientrati con la promessa di tornare.

Non avevamo mai visitato la provincia di Trapani e questa zona della Sicilia si è rivelata davvero incredibile, fatta di caratteristici borghi, incantevoli spiagge, panorami così belli da togliere il fiato ed una natura che stupisce.

Da dove partire?

Da Scopello, la nostra “base”, il borgo per me più suggestivo, adatto a chi cerca in Sicilia non solo mare, ma anche luoghi tipici e indimenticabili.

cosa vedere sicilia bambiniScopello è un piccolo borgo dove il tempo pare essersi fermato. Non è direttamente sul mare, ma lo si può raggiungere  in pochi minuti d’ auto  o con una passeggiata.

Scopello è luce, calore, incanto; il borgo è piccolissimo, ma qui i bambini giocano nella piazzetta  con un pallone come se fosse il più bello di tutti i campi sportivi.

Sullo sfondo, la torre sulle montagne alle spalle del borgo, davanti, in lontananza, il mare: un incanto.

sicilia con bambini dove dormireA Scopello abbiamo alloggiato in una casa di Novasol fuori dal borgo, raggiungibile percorrendo una strada non asfaltata e in salita che ti porta in alto, fuori dal mondo, ma da cui il panorama è un sogno.

Montagne tutto intorno, ulivi tra cui nascondersi, il mare da ammirare da sotto il porticato, tanto, tantissimo spazio per i bimbi all’ esterno ed all’ interno e, non ultima, un’accoglienza calorosa, da veri siciliani, per definire un luogo che consiglieremmo a tutti coloro che cercano una casa dove alloggiare mentre si visita questa parte di Sicilia nord occidentale.

Questo il link per chi vuole altre informazioni sulla casa.

mare sicilia bambiniPer chi cerca il mare, a Scopello c’è la famosa tonnara, un luogo strepitoso!

Lì il mare ha un colore incredibile, i faraglioni dominano la baia e la tonnara è tutta da fotografare.

Dentro al cortile, i bambini continuano a giocare, con un pallone, sul prato e poi via in mare, tuffandosi da bassi scogli.

La Tonnara di Scopello è assolutamente da visitare (3 euro cad. l’ingresso, i bimbi non pagano, acqua e alcuni snack acquistabili alle macchinette, parcheggio vicino a pagamento), ma per chi cerca spiagge e sabbia , nei dintorni del borgo ci sono tante opzioni.

guidaloca spiaggiaLa spiaggia più grande è quella di Castellammare del Golfo, la Playa, un km di spiaggia dorata baciata da un mare pulitissimo e calmo, dove si alternano stabilimenti balneari e spiaggia libera.

Oppure  si può sostare a Guidaloca, una spiaggia di sassi dominata da una torre cinquecentesca, posta a guardia della costa. Qui il bianco delle pietre contrasta con il blu del mare ed il risultato è splendido. In spiaggia c’è anche un piccolo bar, per una birra aspettando  il tramonto.

Il tramonto e la sera sono i momenti  migliori anche per visitare il borgo di Castellammare: bella la zona del porto dominata dal castello arabo normanno, che sembra poggiare sul mare, tanti i locali, dove turisti e persone del luogo si ritrovano per un aperitivo.

IMG_1335L’ ultima spiaggia da segnalare nei dintorni di Scopello è a nord, poco distante dal paese (a dieci minuti di auto).  una spiaggia selvaggia, fatta di sassi e facilmente raggiungibile, anche in auto: Cala Mazzo di Sciacca, che a noi è piaciuta molto.

Scopello è un’ottima base anche per visitare la Riserva naturale dello Zingaro e Trapani e dintorni, di cui parlerò presto in un articolo dedicato.


2 thoughts on “Sicilia con bambini: borghi e spiagge da non perdere

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

  • @playgroundaroundthecorner

    Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.
  • Columbus Assicurazioni