martedì 19 giugno 2018
Home / Parchi Giochi / Parchi giochi nel Mondo / Una App per chi visita Parigi con bambini

Una App per chi visita Parigi con bambini

Parigi bambini Centre Pompidou Avete in programma un viaggio nella Ville Lumière con bambini al seguito?

Ho scoperto Zig Zag a Parigi, una App utilissima per chi visita Parigi con bambini che, geocalizzata la posizione, mostra tanti servizi kids friendly tra cui scegliere (da dove trovare una pappa bio a dove cambiare il pannolino, dai locali a misura di famiglia al parco giochi più vicino). Un viaggio per la città in compagnia del mostriciattolo-guida che racconta storia, musei e monumenti a misura di bambino e che raccoglie anche un’ accurata selezione di mercati, giardini, farmacie, book store e tanto altro per accompagnare il visitatore alla scoperta di questa ricca città.

parchi giochi a Parigi Jardin Anne FrankE per chi cerca parchi giochi a Parigi, strategici per fare giocare i piccoli viaggiatori tra una visita ad un museo e quella ad una cattedrale, Sabina di ci consiglia quattro giardinetti con area attrezzata per i bambini, situati in zone molto frequentate a livello turistico, da segnare per chi visita la città.

Leggete l’articolo e poi scaricatevi la App del blog con tutti i parchi giochi trovati.

A due passi dal Centre Pompidou, i Jardin Anne-Frank:

Viaggio Parigi con bambiniun angolo di verde, curato, accogliente e con una piccola area giochi ottima per i bambini desiderosi di giocare dopo la visita al museo. Aperto tutti i giorni in marzo dalle 10 alle 18, in aprile dalle 10 alle 19.30 e in estate fino alle 20.30, situato vicino ad un altro spazio a misura di bambino: il Museo della bambola dove i bambini possono ammirare bambole provenienti da diversissimi paesi.

E come lasciareil quartiere senzaavere giocato nell’allegra e colorata fontana Stravinsky antistante il Museo? Clos des Blancs-Manteaux 2Impossibile non fermarsi e attenzione a non bagnarsi.. (qui un bell’articolo con tante altre utili informazioni su questa zona di Parigi).

Nel cuore del Marais, Clos des Blancs-Manteaux: un giardino didattico dedicato a far conoscere ai bambini la biodiversità (ospita 250 piante), è sede di attività formative durante la settimana, mentre nel week end è un’oasi di pace. Al suo interno anche un’area attrezzata per il gioco dei bambini. L’ingresso è gratuito e l’orario il seguente: da luglio a settembre dalle 13.30 alle 18.30 (la domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 18.30), in ottobre il sabato dalle 13.30 alle 17.30 e la domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.30. Parigi bambini Sacro CuoreIn novembre e dicembre è aperto il sabato dalle 13.30 alle 17 e la domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.

A Montmartre, Square Marcel Bleustein Blanchet, o Parc de la Turlure, costruito sulle ceneri di un vecchio mulino a due passi dal Sacré-Cœur. Questo parco (con ingresso gratuito e aperto tutti i giorni dalle 8 alle 19.30) ha una splendida vista sul quartiere di Montmartre e, oltre al classico scivolo, ha una sabbiera molto apprezzata dai bambini.

 

parchi giochi Parigi Square Victor LangloisTra le Galeries Lafayette e Montmarte, in un quartiere mondano e vivace, Square Alex Biscarre è una piccola oasi di pace dove fare giocare i bambini su scivoli e ponti, nella sabbiera o con bici e tricicli nei vialetti della piazza.

Oppure, sempre in zona dedicata allo shopping, da segnare Square Victor Langlois, un giardinetto carino con playground dove parcheggiare papà e bambini mentre le mamme si perdono nei negozi.

Oltre a questi piccoli parchi meno conosciuti di cui Parigi è ricca, la città vanta i più famosi giardini con playgrounds molto ben attrezzati e completamente diversi tra di loro. Tra questi:
jardin du luxemburgJardin du Luxembourg
(18 rue Stanislas, Boulevard Saint-Michel, rue de Vaugirard, rue Guyenemer, rue Auguste-Comte, rue Médicis, 6ème, M° Odéon, RER Luxembourg Bike – Vélib n°6017 – 34 rue Condé. Aperto  tutti i giorni dalle 7.30 alle 21.30 in estate e dalle 8.15 alle 17 in inverno). Uno dei più amati dai parigini, che lo chiamano amichevolmente Luco.

Contiene un giardino alla francese ed uno all’inglese, oltre a varietà di vecchi meli, una zona dedicata all’apicoltura ed una serra di orchidee. Oggi al suo interno ha sede il palazzo del Senato, un tempo palazzo reale. Vi si trovano anche tre belle fontane, nella più grande delle quali, in forma Jardin du Luxembourg playground Parisdi laghetto, si può giocare con le barchette. Vi si organizzano spesso concerti, mentre all’esterno si espongono spesso mostre fotografiche dedicate alla terra e all’ambiente.

Purtroppo è vietato camminare sull’erba, giocare a palla e correre in bici, ma c’è un’ampia area giochi bene attrezzata ed una giostra di cavallini molto antica (area giochi a pagamento 2,50 per l’intera giornata). Si possono fare delle passeggiate con i pony e mercoledì, sabato e domenica dalle 14 un teatrino di marionette.

parc-monceau Parigi bambiniParc Monceau (35 Boulevard de Courcelles, Avenue Valesquez, Avenue Van Dyck, Avenue Ruysdael, 8ème, M° Monceau. Bike – Vélib n°17018 – 4 rue De Thann. Aperto dalle 7 alle 22 in estate e fino alle 20 in inverno, giorni festivi compresi). In un quartiere particolarmente lussuoso, un parco piccolo ma davvero curioso, in cui si trovano una pagoda, una piramide, un tempio romano, le rovine di un castello, una fattoria svizzera e statue di celebri artisti e scrittori, poiché doveva contenere “tutte le epoche e tutti i luoghi”. Molto interessante dal punto di vista architettonico per la fusione di stili, è anche visitato per la presenza di numerose piante rare ed è uno dei giardini più fioriti di Parigi. Al suo interno, area attrezzata per i bambini.

Parigi bambini parc-andre-citroenParc André Citroën (Quai André Citroen, rue Leblanc, 226 rue Saint-Charles, 56 rue Balard. 15ème. M° Javel. Bike – Vélib n°15103 – 103 rue Cauchy. Aperto tutti i giorni dalle 8 alle 19 e sabato e domenica dalle 9 alle 19. In marzo, aprile e settembre è aperto fino alle 20.30, da maggio ad agosto fino alle 21.30). Situato dove un tempo aveva sede il piccolo porto di pesca di Javel e poi la sede delle fabbriche Citroën, questo parco moderno e futurista ha una bella vista sulla Senna, giochi d’acqua che lo rendono piacevole soprattutto d’estate, grandi serre piene di piante esotiche, una distesa verde e sei giardini tematici dedicati a diversi colori.

Una mongolfiera con cui salire a 150 m per vedere Parigi dall’alto (Tel 01 44 26 20 00; biglietto adulti 12€ nel week-end e 10 gli altri giorni e per i ragazzi dai 12 ai 17 anni 10 € nel week-end e 9 gli altri giorni; per i bambini dai 3 anni 6 € nel week-end e 5 gli altri giorni. Gratuito per i bambini di meno di 3 anni). Area attrezzata peri bambini.

Parigi con bambini parco giochi Buttes Chaumont

Buttes-Chaumont (rue Manin, rue Botzaris,  rue de Crimée. 19ème. M° Buttes Chaumont. Bike – Vélib n°19024 – 28 rue Botzaris. Aperto tutti i giorni, festivi compresi, in estate dalle 7.30 alle 23 e in inverno fino alle 21). Barca sul lago a pagamento. Un grande parco di 25 ettari in cima ad una collina, in cui passeggiare tra ruscelli, sedersi sul bordo di un laghetto, attraversare il ponte sospeso. Vasca con la sabbia, giostra, pony e marionette e area attrezzata per i bambini.

Sabina ci ha fornito tante utili indicazioni sul dove giocare a Parigi e, scaricando la sua App qui, visitare la Ville Lumière con bambini sarà molto più facile e tutto potrà sembrare a portata di mano.

Potresti cercare

Una barca per giocare: 5 velieri in parchi giochi eccezionali nel mondo

Treni, trattori, aerei e naturalmente imbarcazioni… Che i bambini siano attratti dai  mezzi di trasporto …

2 commenti

  1. Un bel post! Bello e utilissimo! Ho scoperto questo tuo blog e lo trovo molto carino! Ti ho citato nel mio ultimo “Top of the Post” ! http://thesparklingmommy.wordpress.com/2014/04/28/top-of-the-post-3-dal-21-al-27-aprile/

    • Grazie Elise! il mio blog è un aiuto per chi viaggia con bambini e cerca un modo semplice e “locale” per farli giocare tra una visita ad un museo e quella ad una cattedrale.. niente gonfiabili o grandi parchi divertimenti, il parco giochi dietro l’angolo è il giusto compromesso per regalare ai piccoli viaggiatori una pausa di gioco.. aspetto le tue aree se ti va! ancora grazie
      Mary

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.