lunedì 17 dicembre 2018
Home / Viaggiare e giocare / Reggio Emilia, City of Cooperation: scopri giocando il Re dei Formaggi

Reggio Emilia, City of Cooperation: scopri giocando il Re dei Formaggi

Reggio Emilia bambiniReggio Emilia for kidsreggio emilia appenninoparmisan kidsbambini e naturabambini naturaParmigiano Reggiano bambiniparmigiano reggiano bambinireggio bambinireggio emilia bambiniE’ la mia città, quella che più amo e dove voglio tornare ovunque io sia nel mondo. E’ la città dove anche chi arriva per la prima volta si sente un po’ a casa, vuoi per il calore delle persone, vuoi per il cibo che parla di tradizione, vuoi soprattutto per il suo essere ancora una città a misura d’uomo. Chi vi arriva percepisce quel  senso di tranquillità e accoglienza, che contraddistingue Reggio Emilia e un po’ tutta la bella terra emiliana.

A Reggio vige il concetto del “fare insieme”, del costruire, del realizzare un sogno partendo dal basso, magari da un caseificio, dove l’ incontro tra più saperi ha reso un formaggio uno dei prodotti alimentari più apprezzati nel mondo.

City of Cooperation racconta un viaggio all’interno del territorio reggiano attraverso le linee di produzione dei prodotti alimentari più tipici che, negli anni, sono stati riconosciuti a livello internazionale.

Elisa e Luca, reggiani doc e amanti del vino, hanno ben raccontato qui il tesoro del Lambrusco, io invece  desidero portarvi in un giro per caseifici, per scoprire con bambini il Re dei Formaggi.

Visiti Reggio Emilia con bambini? Fai loro assaggiare una scaglia di Parmigiano Reggiano e poi spiega loro che questa delizia nasce proprio in questa terra.. Sono tanti i caseifici che circondano la città, vicini o più lontani, disseminati  in pianura o sulle colline.

La via del Parmigiano Reggiano coinvolge tantissime realtà, che insieme cooperano per raggiungere l’eccellenza con il loro prodotto;  condurre per mano un  bambino alla scoperta di questa realtà risulterà interessante sia per i piccoli che per i  visitatori più grandi.

Percorri dunque la via del Parmigiano Reggiano e fermati per ammirare un campo di foraggio, visita una stalla dove, per produrre il latte, la storia va a braccetto con la tecnologia, poi segui il furgoncino del latte e visita di prima mattina uno dei tanti caseifici  da cui nasce questo prezioso formaggio.

Lo spettacolo della sua produzione è un gioco per grandi e piccini. Dal caratteristico profumo che ti accoglie all’entrata del casello percepisci la freschezza e la genuinità del prodotto, un profumo inconfondibile che rimarrà impresso nella memoria. E poi le vasche, itanti passaggi e trasformazioni del latte, per ritrovarsi col naso all’insù ad ammirare pile di forme in stagionatura  che lasciano i piccoli visitatori a bocca aperta e pieni di curiosità..

“Perché questo è più chiaro e quello più scuro?”

“Come fanno a prendere quelle che ci sono là in alto?”

“Perché alcune hanno il bollino e altre no?”

La curiosità e l’entusiasmo del nuovo portano i piccoli visitatori a conoscere come viene realizzato il Re dei Formaggi, attraverso un percorso che parte dai campi e arriva al punto vendita. A chi visita Reggio Emilia con bambini  si offre l’ opportunità di compiere una piacevole escursione, giocando nei campi tra spighe di grano e alla ricerca delle balle di fieno, nelle stalle, ammirando  mucche e trattori, nel caseificio, assistendo ad uno spettacolo vero e senza eguali.

E per chi visita Reggio Emilia entro il mese di aprile, allo Spazio Gerra, uno dei principali spazi espositivi in città, ecco un’ interessante mostra che racconta storia e protagonisti del sistema cooperativo reggiano: installazioni video e interattive mostrano  i momenti cruciali della nascita dell’idea cooperativa, ne delineano i principi fondamentali,  nonché le filiere principali che caratterizzano il sistema della cooperazione, dall’agro-alimentare all’innovazione sociale.

city of cooperation Questo è il sito del progetto, qui tante idee per scoprire il Re dei Formaggi percorrendo la via ad esso dedicata e, per chi lo farà con bambini, l’occasione per giocare è dietro l’angolo, all’aria aperta e immersi in un meraviglioso territorio che ha tanto da raccontare.

Potresti cercare

bolzano con bambini cosa fare

Bolzano con bambini: giocare sulle rive del Talvera

Per chi visita Bolzano con bambini queste le cose da non perdere, chiaramente variabili a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.