mercoledì 19 settembre 2018
Home / Parchi Giochi / Parchi Giochi in Italia / Sardegna con bambini: da Alghero borghi da visitare e dove giocare

Sardegna con bambini: da Alghero borghi da visitare e dove giocare

 

IMG_4199

IMG_4220

IMG_4227

IMG_4097

IMG_2103

IMG_4348

IMG_4045

IMG_4081

IMG_1357

IMG_1384

IMG_3912

IMG_3959

 

Per un periodo di vacanza in Sardegna con bambini, abbiamo optato per Alghero, noleggiando un’ auto con Budget Italia e affittando un appartamento, per poi da lì raggiungere località, spiagge e strade costiere uniche al mondo. Partiamo da Alghero, entriamo tra le sue imponenti mura e scopriamo che nascondono un centro storico unico ed intatto, dove torri e catapulte sul mare raccontano ai numerosi turisti la storia della città e dell’isola in generale.

Una volta preda di pirati, la Sardegna “sfrutta” questo richiamo tra merchandising e gite a tema, cercando di affascinare con storie di pirati i piccoli visitatori. E ci riesce.. I bambini giocano percorrendo le mura e ammirando il mare, si nascondono tra le catapulte e si sentono, naturalmente, pirati. E se poi cercano un tradizionale parco giochi, ecco che, appena fuori dalle mura, nei Giardini Giuseppe Manno, affacciati sul porto, altalene e strutture da scalare sono lì ad aspettare i piccoli viaggiatori.

Ma quale miglior parco giochi della spiaggia?


E le spiagge raggiungibili da Alghero sono tantissime e splendide e ve le raccontiamo tutte in questo articolo.

La strada che congiunge Alghero a Bosa ha dei tratti spettacolari, ci hanno ricordato un po’ la nostra Great Ocean Road australiana. E’ un continuo fermarsi per scattare foto al verde dei monti che precipitano sulla costa, ai colori variegati d’ un mare cristallino, agli scorci panoramici, alla macchia mediterranea.. e se si cerca un panorama davvero unico con tanto di scivolo e altalene, segnatevi questo posto: Pedramare.

Un aperitivo con questa vista ve lo ricorderete per sempre (e, intanto, i bambini giocano..).

Ed eccoci ai borghi, primo fra tutti Bosa. A circa un’ora da Alghero ti accoglie il caratteristico agglomerato di casette  variamente  colorate aggrappate al castello, per scendere al fiume, su cui affacciano le antiche concerie e là, sullo sfondo, il mare.

Nessun parco giochi vero e proprio, ma anche i bambini sono stati attratti dalle casette molto peculiari e dal castello; per introdurli alla visita al maniero, niente di meglio che racconti di pirati e di assalti alle mura.


La salita al castello dal paese è fattibile anche a piedi, ma per bambini risulta più agevole salire con l’auto a o con il trenino che parte dal centro della città vecchia e conservare  le forze per gli scalini e le corse all’ interno del castello.

Torri dove nascondersi, mura da percorrere giocando, cannoni con cui giocare e un panorama unico su tutta la piana antistante. Per chi visita la Sardegna con bambini, Bosa è decisamente da segnare.

Cercate un altro castello?

Da Alghero è facilmente raggiungibile anche il bel borgo di Castelsardo.

Il castello domina il paesaggio ed il piccolo borgo ad esso arroccato, fatto di pietra e strette viuzze da cui si aprono bellissimi squarci panoramici: il piccolo porto, il mare, rocce..

Anche qui non abbiamo trovato il parco giochi (o meglio, non lo consiglieremmo proprio), ma la piccola spiaggia ai piedi del borgo è servita come luogo dove giocare prima di rimetterci in viaggio.

Oppure, pochi Km Castelsardo, sulla strada che ci riporta ad Alghero ecco un colorato e carinissimo parco giochi affacciato sul mare (è situato al fianco di un ristorante, ma è accessibile anche a chi non è cliente).

Via verso nord, sulla punta occidentale dell’isola, a conoscere una delle spiagge più belle della Sardegna (o forse del mondo).

La Pelosa è davvero unica, ti lascia a bocca aperta, con quella  torre d’ avvistamento che sembra sospesa in un mare dai colori più incredibili , con una spiaggia bianca profumata di essenze mediterranee.

Il villaggio di Stintino è in tutto e per tutto un villaggio di mare.. immagini di pesca e di pescatori riprese sui muri delle abitazioni, nel perimetro del vecchio porto, il faro che non può mancare in una storia di mare e piccoli spazi verdi all’ombra di ulivi che diventano il nostro luogo per giocare.


Volete un vero parco giochi ed anche piuttosto originale? Al rientro, a poca distanza da Alghero, ci siamo fermati per cena in un agriturismo, l’ azienda agrituristica Sa Mandra.

Qui niente mare, ma “tanta terra”: un’azienda agricola di decine di ettari  coltivati ad ulivi, cereali, pascoli per pecore, recinti di cavalli, asini e maiali, stalle e pollai. Una fattoria che si può visitare e un ottimo parco giochi dove giocare: il trattore non poteva mancare..

Il richiamo alla terra è ripreso proprio ovunque, anche nel gioco ed i bambini ne restano conquistati.

Per conoscere le più belle spiagge di Alghero leggete il nostro articolo a questo link.

 

Potresti cercare

val di rabbi con bambini

In Val di Rabbi tra ponti, cascate e parco giochi

Per chi visita la Val di Rabbi con bambini, una valle laterale alla più conosciuta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.