martedì 19 giugno 2018
Home / Parchi Giochi / Parchi giochi nel Mondo / Carinzia con bambini: meravigliosi playground tra pascoli e montagne

Carinzia con bambini: meravigliosi playground tra pascoli e montagne

foto-1-4

Pensando  alla Carinzia, si aprono immagini di panorami mozzafiato: natura ovunque, animali al pascolo, bambini che giocano e adulti intenti ad ammirare un territorio che dietro ad ogni angolo offre uno scorcio degno di essere immortalato.

Situato nel panorama alpino delle Alpi Carniche,  Nassfeld/Pramollo è diventato il  principale polo turistico della Carinzia.

Nassfeld si trova a pochi chilometri dal confine con l’Italia, per questo motivo risulta facilmente raggiungibile in automobile, è un paesino disperso tra le montagne, a 1530 m d’altitudine e si  apre  su un panorama tutto da scoprire.

Lo si può agevolmente fare  partendo dal Family Hotel Sonnenalpe (del gruppo Falkensteiner), una struttura moderna dal fascino alpino, che offre ai suoi piccoli ospiti tante occasioni per giocare, sia all’interno, nell’area giochi loro dedicata, sia all’esterno, nell’ampio giardino, con la possibilità di frequentare i tanti parchi giochi da segnare per chi visita la Carinzia con bambini.

falky-land

L’hotel rilascia a ogni ospite una card (card premium) per poter usufruire  gratuitamente  di tutti gli impianti della zona. Di fronte all’albergo c’è la fermata del trenino express che, trainato da un trattore, porta piccoli e grandi visitatori alla più lunga cabinovia delle Alpi, per raggiungere il Kolfelplatz- Madritsche, “versante giocoso”.

foto-2

Una volta approdati sulla vetta della montagna, ci si trova di fronte a diversi percorsi ed opportunità di scelta: labirinti, laghetti, giochi d’acqua, percorsi d’arrampicata, terrazza panoramica..

L’ Acqua Trail,  ad esempio, permette di stupirsi-sperimentare-giocare!  Si tratta d’ un  percorso avventura per famiglie sul Kofelplatz-Madritsche, adatto anche ai piccolissimi in passeggino. Lì, stazioni di avventura acquatica, salti con trampolino, dighe, coccodrilli scolpiti nel legno ed un divertente faro con lo scivolo.

foto-2-1

Durante le  passeggiate montane, ci si diverte ad osservare le erbe aromatiche ed a cercare il rarissimo esemplare botanico di wulfenia, che cresce solamente sulle Alpi Carniche o in Himalaia (la fioritura avviene da metà giugno a metà luglio).

Giocare all’aperto non pone limiti al divertimento.

L’esperienza più avventurosa è  la discesa a bordo del “Pendolino”, lo slittino estivo con la pista più lunga della Carinzia (2,2 km), da percorrere lentamente per godersi il panorama o velocissimi per divertirsi come non mai.

Bellissimo il sentiero “Dolce vita”, un luogo dove abbandonarsi e rilassarsi sugli sdrai panoramici mentre i bambini saltano su divertenti molle. E dove meno te lo aspetti, è stata posizionata una Vespa, per foto panoramiche.

foto-2-6

Restando in paese: nel cuore del villaggio si trova un bellissimo parco Pramollo Wilde Bande, dove i bambini possono divertirsi a rivivere le avventure della banda dei contrabbandieri. Ad accoglierli un castello da scalare, un angolo cucina dove preparare deliziose zuppe, un forziere del tesoro e il sudoku dei contrabbandieri.. tante situazioni e  tante occasioni per giocare e inventare.

Per gli amanti del lago, in questo angolo di Carinzia  si trova un lago qui  definito mare: il Pressengger see.

La strada per raggiungere  il  lago è immersa nella natura, nel percorso è possibile fare diverse soste presso piccoli laghetti, come quello di Bodensee. Lungo il percorso si incontrano anche diverse cascate.

foto-2-5

Il Prassengger see è un enorme lago che viene utilizzato dagli austriaci come “mare” e proprio per questo le sue rive sono state attrezzate con un’enorme distesa di sdraio e tantissime opportunità di gioco per i più piccoli: un enorme castello di legno, un parchetto con divertenti personaggi, un campo da mini golf, molle per saltare e tanto altro.

foto-1-6

Qui si sperimenta una cultura del gioco davvero meritevole, capace di rendere la Carinzia una perfetta destinazione per chi la visita in famiglia.

E se piove?

Ecco che la scelta dell’hotel risulta fondamentale.

Spaziose camere familiari, aree giochi interne ed esterne capaci di intrattenere bambini di diverse età e interessi, Spa per grandi e non solo (dalle 15 alle 17 ingresso consentito anche ai più piccoli) rendono il  Family Hotel Sonnenalpe una struttura consigliatissima per chi visita la Carinzia con bambini al seguito.

Grazie a Carlotta di @Mammaleggiamoinsieme per questo bellissimo racconto su una Carinzia tutta da giocare.

Potresti cercare

Una barca per giocare: 5 velieri in parchi giochi eccezionali nel mondo

Treni, trattori, aerei e naturalmente imbarcazioni… Che i bambini siano attratti dai  mezzi di trasporto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.