mercoledì 24 Luglio 2019
Home / Parchi Giochi / Parchi giochi nel Mondo / Meravigliosa Melbourne: una città da scoprire giocando

Meravigliosa Melbourne: una città da scoprire giocando

Ma quanto ci è piaciuta Melbourne?!

Siamo arrivati in auto e ti accoglie uno skyline tutto da fotografare.

Poi ci addentriamo in città e ai piedi di quei grattacieli ci sono parchi, un fiume, distese di verde e piccoli quartieri tutti da vivere.
Noi abbiamo alloggiato a Richmond ed è una zona ottima che  consiglieremmo a tutti colori che desiderano visitate Melbourne con bambini al seguito.

La prima tappa non potevano che essere i bellissimi e vicini Botanical Garden dove tra viali, laghi e tanto verde si nasconde un parco giochi molto originale, il Children’s Garden.

Niente scivoli o altalene, ma labirinti di lavanda, un orto con tanto di sabbiera con paletta e secchiello, rocce e alberi da scalare, capanne dove ripararsi dalla pioggia improvvisa e strani personaggi da fotografare.

In questo splendido parco siamo rimasti una mattinata, ma con un telo e un cestino, è una tappa perfetta per un picnic e per trascorrere un’intera giornata.

Così come il lungo fiume: tavoli e panchine lungo il percorso, prati, piste ciclabili..

Per raggiungere il centro città accostando lo Yarra e ammirando il fascino dei grattacieli che si specchiano nel fiume.
Quasi arrivati nel cuore della città, quasi dietro a Federation Square, ecco un altro coloratissimo playground perfetto per fare giocare i bambini prima di camminare per le vie del centro.

Qui scivoli, altalene, rocce, sabbia e percorsi di ogni genere, sono proprio al fianco del fiume e sotto ai grattacieli: sosta strategica e playground decisamente da segnare.


Visitare Melbourne con bambini è facile: trasporto pubblico ottimo, un lungo fiume chiuso al traffico che attraversa la città, soluzioni di gioco dietro l’angolo che vanno dai gradoni di Federation Square, da saltare su e giù per ingannare l’attesa di un treno o per fermarsi ad assistere ad uno spettacolo di uno dei tanti artisti di strada che lì si esibiscono, ai grandissimi viali del Dockland Waterfront, dove correre ammirando le barche che vanno e vengono.

Oppure parchi nascosti, tra cui spiccano i Carlton Gardens, sede del Melbourne Museum (da visitare soprattutto se in una giornata di pioggia) e di un playground eccezionale (alle spalle del museo), già visto in tante immagini, ma che dal vivo è ancora più bello..

Labirinti, tunnel, morbide colline e scivoli di ogni forma e dimensione. Un luogo da non perdere per chi visita Melbourne con bambini: in pieno centro e molto originale.

Non si può lasciare Melbourne senza averne viste alcune delle sue spiagge più famose..

Per noi la più bella è Brighton Beach, dove giocare contornati dalle famose casette colorate icona della spiaggia.
O ancora St Kilda, la spiaggia più vicina e più conosciuta..

Una passeggiata sul suo molo con vista sulla città è da fare, per fermarsi a contemplare Melbourne da lontano e scoprirla più bella che mai.

Vuoi leggere altri articoli sull’Australia con bambini?

Parti da questo articolo e vivi con noi il nostro viaggio

Da Perth a Sydney tutte le tappe del nostro viaggio in Australia con bambini

Potresti cercare

danimarca con bambini

Dintorni di Copenaghen: tra spiagge e playground

Non solo Copenhagen è una città splendida e ricca di occasioni per giocare ed entusiasmare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.