sabato 19 Settembre 2020

Isola del Giglio: cosa vedere tra verde e blu

isola-giglio-cosa-vedereL’isola del Giglio è una delle isole dell’arcipelago toscano, una destinazione ideale per una vacanza con bambini, ma non solo.
Facile da raggiungere, di dimensioni contenute e quindi comoda da visitare, ha tante spiagge anche attrezzate, un mare cristallino davvero eccezionale, borghi da esplorare e panorami da immortalare.
Qui tutti i nostri consigli.

Isola del Giglio: cosa visitare

✔️ Giglio Porto: il borgo pittoresco che ti accoglie, caratterizzato da edifici colorati, negozietti e locali che si affacciano sul mare, una spiaggia di sabbia e scogli dove giocare e tuffarsi, è la base ideale per esplorare l’isola.

Imperdibile un aperitivo sulla terrazza dell’ Hotel La Guardia con vista panoramica pazzesca su borgo e baia, una delle più belle sull’isola.

✔️ Camminata fino alla spiaggia delle Caldane passando per le Cannelle. Camminata di circa 45 minuti vista mare con scorci davvero unici. E il punto di arrivo, le Caldane, è un piccolo gioiello.

Un mare di un colore unico contornato da tantissima vegetazione da esplorare camminando tra verde e blu. Se la camminata fino alla spiaggia delle Caldane è troppo impegnativa, si può optare di fermarsi alla spiaggia delle Cannelle (circa 20 minuti dal porto): ampia e attrezzata, ideale con bambini.

isola-giglio-ristorante✔️ Visita a Giglio Castello, il borgo principale dell’isola e uno dei più belli d’Italia, e da qui cena a a TerraMare: un ittiturismo con una terrazza panoramica eccezionale per ammirare il tramonto e intanto gustare ottimi piatti (rapporto qualità prezzo decisamente super)

✔️ Trekking fino al faro di Capel Rosso: una camminata su un sentiero alquanto impervio di circa 40 minuti ma che regala uno splendido panorama all’arrivo.

Dopo il faro, il sentiero che porta al mare è unico: una scalinata nella roccia conduce verso il mare qui blu profondo e pieno di fascino

✔️ Degustazione vini in una delle varie cantine vinicole dell’isola con i loro terrazzamenti così caratteristici e affascinanti.

✔️ Tramonto sulla spiaggia del Campese con vista sul faraglione: spiaggia ampia e attrezzata con vari locali alle spalle, diventa più suggestiva al tramonto quando il sole si tuffa nel mare e colora il cielo di tinte spettacolari.

Isola del Giglio: dove alloggiare

E per alloggiare? Noi siamo stati all’ Hotel La Guardia e lo consigliamo davvero.

Posizione incantevole a Giglio Porto con vista sul borgo e direttamente sul mare. Curato in ogni dettaglio, ha una terrazza da cinema e l’accesso diretto alla spiaggia. Un incanto.

Isola del Giglio: come arrivare

Per arrivare all’isola del Giglio è necessario arrivare a Porto Santo Stefano e da qui imbarcarsi verso l’isola. La barca impiega circa 45 minuti per arrivare a Giglio Porto e anche solo arrivare nel borgo dal mare merita il viaggio.
Il consiglio è quello di lasciare l’auto a Porto Santo Stefano in uno dei tanti parcheggi in prossimità del porto e arrivare all’isola del Giglio a piedi.
Per visitare l’isola si possono utilizzare mezzi pubblici, taxi collettivi, motorini e fare tante camminate che collegano l’isola e consentono di scoprirla in modo lento e profondo, come piace a noi.

Potresti cercare

strada-del-ponale-riva-garda

La Strada del Ponale con bambini: sentiero panoramico a Riva del Garda

La Strada del Ponale a Riva del Garda è uno dei sentieri più famosi e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.