venerdì 25 Settembre 2020

Lago di Garda da non perdere: Parco Baia delle Sirene

punta-san-vigilioIl lago di Garda non smette mai di stupire e offre tantissimi angoli nascosti da scoprire e capaci di emozionare. Uno tra questi è Punta San Vigilio, una perla del lago situata a pochi km dopo Garda, sulla sponda veneta del lago, salendo verso nord.

Qui in un’atmosfera romantica e ricca di fascino il lago si mostra in tutto il suo splendore: un incantevole porticciolo accoglie i visitatori offrendo loro un panorama che spazia da lago e montagna, fino alla Rocca di Manerba e il Golfo di Salò.

Una locanda (per nulla economica) dove sedersi e godere dell’incanto del luogo prima di recarsi in un luogo che sicuramente farà felici i piccoli visitatori: il parco Baia delle Sirene.

Parco Baia delle Sirene sul lago di Garda

Un parco immerso tra gli ulivi che scendono verso il lago dove trascorrere ore giocando nel verde o nelle acque cristalline del lago.

L’ingresso al Parco Baia delle Sirene è a pagamento (ridotto l’ingresso pomeridiano) e nel biglietto sono compresi i lettini situati nelle varie aree del parco e l’uso del parco giochi con dondoli, altalene e strutture adatte anche ai bambini più piccoli.

Presenti nel parco vari tavoli per consumare un pranzo al sacco che vi consiglio di portare.

Il parco è splendido, ma ciò che lo rende davvero imperdibile è il lago che qui si mostra in tutto il su splendore… Un’ acqua celeste meravigliosa dove i bambini possono nuotare in tranquillità per ore e ore circondati da un panorama meraviglioso. La baia è riparata dal vento e il lago qui è molto tranquillo.

Per poterlo apprezzare al meglio, sarebbe opportuno evitare i weekend o l’altissima stagione… oppure ferire un orario serale in modo da ammirare anche il tramonto che in questa baia dicono essere magico.

Punta San Vigilio: come arrivare

La zona di Punta San Vigilio è ben segnalata dalla strada gardesana principale.

All’inizio del lungo viale di cipressi,che porta alla splendida villa rinascimentale ci sono parcheggi gratuiti ma spesso pieni se si arriva in tarda mattinata. Si può optare anche per una camminata da Garda di circa 3 km, ma non adatta a passeggini e per un tratto non proprio agevole.

Noi abbiamo visitato Punta San Vigilio e il parco Baia delle Sirene a giugno durante un’ esperienza vissuta in uno dei campeggi affacciati sul Lago di Garda del gruppo Lago di Garda Camping che merita un articolo a parte. Esperienza vissuta presso il Camping Fossalta di Lazise e promossa a pieni voti da tutta la famiglia.

Potresti cercare

sentiero-bosco-incantato

Passo della Presolana con bambini: occasioni per giocare

Se stai cercando un’idea per una giornata perfetta in famiglia, il passo della Presolana con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.