lunedì 24 Gennaio 2022

Val Canali con i bambini: Muse Fedaie, laghetto Welsperg e la Villa Del Parco naturale di Paneveggio

val-canali-bambiniLa Val Canali è una piccola meraviglia del Trentino e Barbara (su Instagram @bibimountain ) ci consiglia cosa non perdere per chi la visita con bambini (ma non solo).

La valle è facilmente raggiungibile dalla Valle di Primiero, seguendo la statale del Passo Cereda per alcuni km fino ad arrivare al bivio che rimane sulla vostra sinistra.

Laghetto Welsperg e sentiero delle Muse Fedaie

Questa valle vi accoglie subito con un bellissimo specchio d’acqua, il Laghetto Welsperg.

Un lago che vi ammalierà con i suoi colori e riflessi delle Pale di San Martino. Lungo il perimetro del  lago c’è una breve e pianeggiante passeggiata adatta a tutti, grandi e piccini. Nella bella stagione i piccoli osservatori potranno vedere anche numerosi pesci e gamberi d’acqua dolce che popolano le sue acque.

Dopo la breve passeggiata attorno al lago, a pochi passi dal bar c’è la possibilità di imboccare il bellissimo sentiero delle Muse Fedaie attorno ai prati di Villa Welsperg, la sede del parco naturale Paneveggio Pale di san Martino. Un percorso tematico attrezzato con diverse postazioni in cui i piccoli esploratori possono divertirsi ad apprendere l’importanza delle biodiversità (caratteristica di questa zona), giocare su pecore, capre e cavalli in legno di varie grandezze o semplicemente sedersi e osservare il bellissimo panorama.

L’itinerario è lungo complessivamente 3,5 km divisi in due anelli distinti quasi completamente pianeggianti.

In base alla stagione in cui si visita questo splendido luogo, se si è fortunati, lungo il percorso si possono incontrare anche mucche e cavalli al pascolo che renderanno la vostra passeggiata ancora più curiosa e divertente.

Cosa vedere in Val Canali con bambini: Villa Welsperg

Alla fine della passeggiata consiglio di andare a scoprire il centro visitatori di Villa Welsperg, che  con la sua area espositiva divisa in sei sale vi farà vivere un vero e proprio viaggio all’interno del Parco Naturale: dalle Pale di san Martino, alla foresta di Paneveggio, passando per il Lagorai e la Valle del Vanoi, ma non solo.

Il percorso dei grandi e dei piccoli sarà un pochino diverso. I piccoli lo dovranno affrontare in chiave avventurosa, poichè dovranno superare delle piccole prove (la via della lepre, la via ferrata..) guadagnandosi però la fortuna di avere un incontro esclusivo con alcuni abitanti del Parco come mamma lince e le piccole marmottine.

All’interno della Villa troverete anche una bellissima biblioteca e una fisioteca sempre divisa per temi come il legno, i licheni, le rocce e molto altro dove i bimbi più curiosi potranno sicuramente divertirsi nel sfogliare libri e apprendere tante curiosità sulla natura che li circonda.

All’esterno invece potrete visitare il bellissimo giardino con un angolino speciale dedicato ai bambini abitato da un cervo in legno gigante e i suoi piccoli amici.

Altre attività da consigliare in questa bellissima valle sono le passeggiate, soprattutto nella bella stagione ci sono davvero tanti itinerari facili e brevi, con la possibilità di giocare lungo il torrente canali, di camminare in mezzo ai boschi e di guadagnarsi un bel panino con viste mozzafiato.

In inverno invece bisogna attrezzarsi con tutona da neve e guanti per correre, giocare e rotolare nella neve dei prati della Villa e quando il freddo la fa da padrone,  i più coraggiosi riusciranno anche a camminare sulle acque ghiacciate del Laghetto Welsperg.

A Villa Welsperg vi sapranno comunque consigliare sull’itinerario migliore in base alla stagione.

Lungo la passeggiata delle Muse Fedaie, tappa fissa di Barbara con Greta in inverno sono i recinti con i cavalli Norici che troverete in fondo alla passeggiata, vicino alla postazione in legno dedicata proprio ai cavalli.

Poi una dolce merenda, una borraccia sempre piena e il gioco è fatto!

Buon divertimento, sono certa che vi innamorerete anche voi di questo angolino di paradiso.

Grazie a Barbara @bibimountain per il racconto, questi altri articoli sulla zona che potrebbero interessarvi:

Val Primiero con bambini: ponti sospesi da segnare 

Fiera di Primiero: parco giochi eccezionale

Potresti cercare

parco-giochi-alto-adige

Sentiero tematico Köfele a Meltina

Dal piccolo paese di Meltina, situato a 12 km da Terlano, si trova un sentiero …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.