martedì 7 Dicembre 2021

Ponti sospesi in Valle di Primiero con bambini

Il Primiero è una valle dolomitica conosciuta per le famose Pale di San Martino, i borghi di San Martino di Castrozza e Fiera di Primiero.

Un piccolo gioiello ai piedi di queste cime maestose che ci da la possibilità di vivere emozionanti avventure con i nostri bambini. Qui Barbara (su Instagram @bibimountain) ci segnala tre meravigliosi ponti sospesi presenti in valle:

-Il ponte sospeso della val di San Piero

-Il ponte sospeso di Val Noana

-Il ponte sospeso della Val “de la Vecia”

Ponti sospesi in Valle di Primiero

Il primo ponte della val di San Piero si trova sopra l’abitato di Imer ed è raggiungibile da più punti.  Questo ponte si trova lungo un percorso chiamato “Via nova”, un sentiero (a tratti strada sterrata) che percorre a mezza quota tutto il tragitto tra Fiera di Primiero e il Passo Gobbera.

Per questo motivo è raggiungibile dai centri abitati di Imer, Mezzano e Fiera di Primiero.

Il percorso che consiglio con i bimbi è sicuramente quello da Fiera, che risulta un poco più lungo, ma molto dolce come pendenze. Mentre dagli altri due paesini il tragitto è più breve, ma l’inizio è in salita e ha più dislivello.

Il  ponte su funi della Val di San Piero vi regala un bellissimo panorama sul paese di Imer e sulle splendide Vette Feltrine.

Da lì poi potete decidere se proseguire e scendere verso Imer, se tornare indietro e scendere verso Mezzano o ritornare dallo stesso sentiero.

Se si decide di scendere nei paesini poi c’è una bellissima pista ciclopedonale che vi riporterà di nuovo a Fiera di Primiero.

Il secondo ponte,  quello di Val Noana è accessibile solo nella bella stagione poiché d’inverno la strada di accesso al Rifugio Fonteghi, località di partenza per l’escursione, è chiusa. La Val Noana è una valle laterale tra i centri abitati di Mezzano e Imer (in auto si raggiunge prendendo la seconda uscita dalla rotonda che sulla tangenziale è all’altezza del paese di Imer).

Questo ponte sospeso è immerso in una valle selvaggia caratterizzata dal suo Lago Azzurro (Lago della Diga di Val Noana – una diga usata per produrre energia elettrica) e i suoi canyon.

Dal Rifugio Fonteghi il tragitto è molto semplice e di breve durata, parte su strada asfaltata per poi immettersi in un sentiero che porta proprio al ponte, tutto segnalato da apposita segnaletica.

Per chi volesse fare solo una breve passeggiata e ammirare il lago azzurro, sempre dal rifugio c’è un nuovissimo sentiero panoramico lungo il quale si possono ammirare le guide alpine che accompagnano i loro clienti a fare canyoning. Da segnalare in fondo al sentiero una piattaforma panoramica a picco sul Lago con uno scenario davvero mozzafiato.

Il terzo Ponte, quello della “Val de la Vecia” (valle della Vecchia) si trova lungo la ciclopedonale che da Fiera di Primiero raggiunge San Martino di Castrozza. Il tragitto è consigliato alle famiglie amanti della E-bike o ai bambini più grandi che non hanno problemi a camminare in salita poiché il tragitto è piuttosto lungo e ha un dislivello totale di 700 mt (totali dall’abitato di Siror a San Martino di Castrozza).

Una volta arrivati a San Martino, chi è in bici si divertirà un sacco nel fare il tragitto alla rovescia poiché è tutta discesa in mezzo al bosco e lungo il torrente, per chi invece lo raggiungerà a piedi, c’è la possibilità di tornare in Valle con i mezzi pubblici.

Anche questo ponte, come il secondo, è consigliato soprattutto nella bella stagione, poiché d’inverno è inaccessibile in bicicletta e a piedi ci può essere la strada ghiacciata.

Per chi visita la Valle di Primiero con bambini questi alcuni articoli utili su parchi da salvare:

Fiera di Primero: bellissimo parco giochi con bambini

Tra masi e malghe a San Martino di Castrozza

 

Grazie a Barbara (Instagram @bibimountain) per il bell’articolo! Sul suo profilo Instagram tanti consigli e ispirazioni per visitare la Valle di Primero con bambini (ma non solo!).

Potresti cercare

A Tesero con bambini: sentiero di Guagiola

Siete in Val di Fiemme con bambini e cercate una camminata molto semplice e panoramica? …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.