martedì 10 20 Dicembre19
Home / Viaggiare e giocare / Atene con bambini: Acropoli, ma non solo

Atene con bambini: Acropoli, ma non solo

Dopo la nostra vacanza a Serifos e Sifnos, due incantevoli isole della Cicladi abbiamo deciso di non lasciare la Grecia senza prima vederne la sua capitale: andiamo ad Atene con bambini.

Una città sicuramente caotica, non perfetta ma sicuramente ricca di fascino.

Cosa vedere in due giorni ad Atene con bambini

cosa vedere ateneSiamo arrivati ad Atene dal Pireo con metropolitana nel pomeriggio e, sistemati velocemente i bagagli in hotel ci siamo subito diretti verso quella che era la nostra prima meta: l’Acropoli.

Avevamo letto che, per evitare quanto più possibile folla e caldo, era consigliata la visita al mattino presto o al tramonto, orario perfetto per ammirare le rovine in tutto il loro splendore.

Noi abbiamo optato per questa seconda opzione: siamo saliti dal cuore della città (Monastiraki) all’Acropoli in circa 30 minuti di strada in salita costante, non eccessivamente impegnativa, ma il caldo sicuramente non aiuta.

viaggio grecia con bambiniAppena prima di arrivare alla biglietteria abbiamo raggiunto un punto panoramico davvero imperdibile, con una vista sulle rovine impagabile.

Alle 18 circa non abbiamo trovato molta fila, solo pochi minuti, ma se avete la possibilità di organizzare per tempo vi consiglio di prendere i biglietti per la visita online sul sito Get Your Guide.

Difficile descrivere con parole il fascino e la meraviglia dell’Acropoli, un fascino capace di conquistare ed interessare anche i bambini.

Se poi i bimbi sono in età scolastica sicuramente potranno apprezzare ancor di più la maestosità di questo luogo sacro sia per i greci che per i romani; un luogo solenne che esce dai libri di scuola e che si racconta qui in un teatro a cielo aperto.

Il luogo non è accessibile con passeggino, ci sono varie salite e gradoni quindi sono consigliate scarpe comode e, anche se caldo, affollato e non proprio economico (20€ costo del singolo biglietto), è uno spettacolo che merita di essere visitato.

dove mangiare Atene

Al tramonto ancor più bello.

E se si vuole ammirare l’Acropoli anche durante la cena, vi consiglio il ristorante dove ci siamo fermati noi proprio per la posizione: scendendo dal sito e tornando verso la città, lungo la strada abbiamo scelto di sederci in questo tavolini del ristorante (Taverna Acropoli).

Cibo molto nella media, ma vista eccezionale.

Non solo Acropoli, ma anche Museo.

Una visita al Museo dell’Acropli, situato ai piedi della collina dell’Acropoli, è sicuramente un ottimo modo per introdurre ai bambini la visita successiva alle rovine. Nel grande museo si possono ammirare reperti della città, antiche statue e reperti rinvenuti esclusivamente nell’Acropoli di Atene.

Un museo dall’architettura moderna che merita di essere visitato.

Da segnare anche la caffetteria presente al secondo piano del museo con vista panoramica sulle rovine.

Cosa vedere ad Atene oltre all’Acropoli?

vacanza grecia con bambiniAtene è una città caotica, ma anche il caos fa parte del suo fascino.

Da non perdere il mercatino delle pulci a Monastiraki, affollato ed enorme, dove è possibile trovare di tutto: giocattoli, souvenir, libri, vestiti… Anche senza acquistare nulla (ma sarà dura uscirne a mani vuote) è da vedere per la sua caratteristica atmosfera.

Altro quartiere che ci è piaciuto moltissimo è Psyrri: un quartiere coloratissimo e caratterizzato da tanti murales diffusi ad ogni angolo.

Una caccia al tesoro al murales più bello, più originale, più divertente… tra caffè, locali e ristorantini dove fermarsi per uno spuntino.

Ad Atene con bambini ci siamo recati al Parlamento (accanto alla metro Syntagma) per assistere al cambio della guardia che avviene ad ogni ora: questa è forse l’unica parte di Atene che mi ha delusa. Foto con le guardie, pullman di turisti.. non ha nulla di caratteristico e anche i bambini non erano particolarmente coinvolti dallo spettacolo molto costruito.

parco giochi ateneE anche ad Atene non manca il parco giochi: in centro città, nel bel Giardino Nazionale, un parco giochi ombreggiato con scivoli e arrampicate per la gioia dei più piccoli. (Grazie a Milena – @bimbieviaggi per immagine e segnalazione)

E dopo Atene dove andare? Questa un’isola da non perdere per una vacanza in Grecia con bambini ma non solo.

Serifos: meravigliosa isola nelle Cicladi 

Ti è piaciuto questo articolo? Salvalo su Pinterest!

atene con bambini

 

Potresti cercare

natale bambini como

Città dei Balocchi di Como: magia per ogni età

Mercatini di Natale, spettacolo di luci, mostra di presepi, pista di ghiaccio e la magia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.