lunedì 23 Settembre 2019
Home / Viaggiare e giocare / Dove dormire in Danimarca: due case per visitare la Selandia

Dove dormire in Danimarca: due case per visitare la Selandia

viaggiare con bambiniIn un viaggio in Danimarca la Selandia, l’isola più grande del paese, ha tantissimo da offrire oltre ad una visita alla capitale, Copenhagen.

Questo articolo vi suggerisce due alloggi dove dormire in Danimarca (in particolare in Selandia), uno nella Selandia del nord, il secondo nel sud della regione, a circa un’ora di distanza da Copenhagen, come base ideale per scoprire le tre isole del sud (Mon, Lolland-Falster).

Partiamo dalla prima delle due case Novasol in cui abbiamo alloggiato, a Ørsted.

L’alloggio dista circa 45 minuti dall’aeroporto di Copenhagen e si trova verso la costa nord della Selandia, punto di partenza ideale per esplorare i villaggi della costa, ma anche i famosi castelli a nord di Copenhagen.

dove dormire danimarca copenhagenLa casa è inserita in un quartiere decisamente tipico e locale: casette in legno ad un unico piano, circondate da giardini perfetti, con patio e veranda.

Un alloggio luminoso e accogliente, dove entra la luce che riscalda l’atmosfera, Un soggiorno con cucina ampio, una veranda che è il fiore all’’occhiello della casa, e un giardino immenso dove giocare (la casa offre ai bimbi più piccoli anche un’area giochi con scivolo e altalene), rilassarsi e respirare aria di mare, che si trova a pochi metri di distanza.

 

Da qui le spiagge più belle sono verso nord. Per noi una scoperta fantastica è stata la spiaggia di Tisvildeleje: tante casette colorate a ridosso di una lunga spiaggia bianca dove ammirare il tramonto.

Oppure la spiaggia di Liseleje con dune che conducono al mare e alle spalle della spiaggia uno stupendo parco giochi naturale, quasi tappa obbligata di un viaggio in Selandia con bambini.

Questo primo alloggio Novasol, così come il secondo, non si trova in un grande villaggio, ma in piccoli paesini di abitazioni locali, dove assaporare un clima rilassato e così tipicamente danese.

Questo il link al primo alloggio Novasol nel nord di Copenhagen.

viaggio danimarca alloggio

Per chi cerca suggerimenti sul dove dormire in Danimarca nella zona a sud della capitale, questo il secondo alloggio dove abbiamo dormito quattro notti, per esplorare le tre isole a sud: MØn, Lolland, Falster.

Anche in questa seconda abitazione si respira la tipica atmosfera danese: una grande casa in un minuscolo paese affacciato sul mare, circondata da altre abitazioni locali, un parco davvero eccezionale con tanto di porte da calcio e altalene per la gioia dei bambini.

L’interno è tutto in legno chiaro, un soggiorno ampio con vetrate, la stufa per riscaldare le giornate più fredde, cucina perfettamente attrezzata, tre camere da letto, bagno e tanto spazio per vivere comodamente il tempo in casa, dove è un piacere restare.

Colazioni lente al mattino, un po’ di giochi in giardino e poi si parte per la giornata di esplorazione per poi rientrare verso sera, rilassarsi nel verde, un aperitivo in veranda, cene con la luce del sole che ancora entra dalle vetrate e stufa accesa per aspettare il buio in una casa che sa di nord e che sicuramente rimarrà nei nostri ricordi come uno dei luoghi più tipici dove abbiamo soggiornato.

cosa vedere danimarcaDa questo alloggio Novasol nella Selandia del sud il bel borgo di Koge dista circa 20 minuti, poco di più per l’isola di Mon dove visitare Stege e le fantastiche scogliere, per poi proseguire verso sud, per esempio verso il minuscolo e idilliaco villaggio di Hesnæs, l’incantevole borgo di Nysted a sud dell’isola di Falster.

Questo il link al secondo alloggio Novasol a sud di Copenhagen.

Questo viaggio in Danimarca è stato realizzato in collaborazione con Novasol e questi alloggi vissuti e raccontati sono veramente un’ottima soluzione per chi cerca consigli sul dove dormire in Danimarca nella regione della Selandia, in un contesto tipico, locale e anche ad un costo molto competitivo (essendo la Danimarca un paese costoso, una casa può essere un’ottima soluzione per contenere i costi).

Questi altri articoli che potrebbero interessarti:

Dintorni di Copenhagen: da vedere i giganti di legno di Thomas Dambo

Le tappe del nostro viaggio in Danimarca con bambini

Potresti cercare

respiro degli alberi alpe cimbra

A Lavarone con bambini: land art, lago e parco giochi

Un weekend in Alpe Cimbra dove? A Lavarone con bambini, tra lago, sentieri nei boschi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.