lunedì 26 Ottobre 2020

In Val di Funes con bambini: consigli per un weekend

gampenalm con bambiniLa Val di Funes, valle incorniciata dalla catena montuosa delle Odle, merita sicuramente una visita per lasciarsi incantare dal suo paesaggio idilliaco in ogni stagione.

Noi siamo stati in un weekend in inverno e questi i nostri consigli sul cosa fare in Val di Funes con bambini (ma non solo).

Questo per iniziare un articolo che vi racconta l’esperienza di una camminata a Geilseralm con bambini, il Rifugio delle Odle.

Di seguito altre malghe da non perdere in Val di Funes.

A Kaserillalm con bambini

kaserill almPartendo dall’ampio parcheggio di Malga Zannes (a pagamento, 6 euro per tutta la giornata 2 euro per chi ha la card) in circa un’ora di camminata si sale verso questa piccola malga che a noi è piaciuta moltissimo.

Il sentiero è battuto, ampio, ma di salita costante e nell’ultimo breve tratto si fa sentire.

Pochi coperti all’interno (si mangia benissimo!), una bella terrazza panoramica che guarda le Odle e per giocare in inverno un parco giochi naturale fatto di neve, discese e salite da fare con slittini che possono essere noleggiati anche in malga.

Il paesaggio che si apre dopo Kaserillalm è magnifico e le immagini lo possono descrivere meglio di tante parole.

Noi siamo saliti per allungare la camminata e raggiungere una seconda malga, malga Gampen ma dopo il primo tratto battuto erano necessarie le ciaspole dato che la neve era tanta e fresca.

Malga Gampen: slittino in Val di Funes

malghe val di funesGampenalm è raggiungibile attraverso il sentiero 33 che parte da Malga Zannes in circa un’ora e trenta. Una camminata abbastanza lunga, ma con un panorama pazzesco che porta a fermarsi spesso per scattare foto alle Odle che fanno da sfondo al sentiero (con le varie fermate e con molta calma la camminata è di quasi due ore).

Anche malga Gampen affitta gli slittini (costo 7 euro) per rientrare divertendosi lungo la pista di slittino che conduce fino a Ranui e alla famosa chiesa di San Giovanni immortalata in tante foto.

Da qui, per rientrare a Malga Zannes, c’è un autobus che riporta al parcheggio punto di partenza delle varie camminate.

Dove dormire in Val di Funes

Noi abbiamo alloggiato in un appartamento che vogliamo consigliare perché veramente accogliente, spazioso e situato in una super posizione.

L’alloggio si trova appena fuori il paese di Santa Maddalena, in posizione elevata rispetto al borgo e da qui la vista sulla valle è bellissima!  Alle spalle le montagne e intorno tanto verde dove passeggiare.

Il nostro appartamento (Bucaneve) era dotato di due stanze di cui una in mansarda, tutto in legno, con 2 bagni e terrazza. Ampio e luminoso il soggiorno, bellissima la terrazza… consigliatissimo!

Questi i riferimenti: [email protected], Mario: 335 6559145.

L’appartamento si trova a 7 minuti a piedi dalla fermata dell’autobus che accompagna a Malga Zannes, punto di inizio delle varie passeggiate (nell’appartamento trovate le card che rendono gratuito l’accesso ai mezzi).

Leggi anche:

Geisleralm con bambini: parco giochi sotto le Odle

Potresti cercare

lago-iseo-bambini

Corna Trentapassi: trekking sul lago di Iseo

Più volte abbiamo visitato il Lago di Iseo con bambini e questa volta abbiamo deciso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.