giovedì 19 luglio 2018
Home / Parchi Giochi / Parchi Giochi in Italia / A Verona con bambini: quanti parchi giochi dove giocare

A Verona con bambini: quanti parchi giochi dove giocare

Verona… città romantica, affascinante, accogliente, a misura d’uomo e di bambino.

Per chi visita Verona con bambini sono tanti i parchi giochi dove fare una pausa: aree semplici ma accoglienti, diversificate e comunque luoghi perfetti per fare giocare bambini di diverse fasce di età.

Partiamo con la nostra visita da Piazza Arsenale che accoglie un parco giochi vicinissimo a Castelvecchio (ci si arriva attraversando il ponte in pietra sull’ Adige da dove si gode di una vista spettacolare).

Un parco giochi molto semplice con altalene, scivoli, giostrina, sabbiera: una dotazione particolarmente adatta ai bambini più piccoli che qui possono giocare in un ambiente recintato praticamente sulla riva del fiume e a pochi passi dal Castelvecchio. E mentre i bimbi giocano proprio accanto all’area giochi un bar con tavolini vista castello per un caffè. Decisamente una posizione ottima!

Da qui a piedi si raggiunge in pochi minuti il centro storico dove non c’è alcun parco giochi ma essendo chiuso al traffico i bimbi possono correre liberi tra strade e piazze; meravigliosa Piazza delle Erbe, proprio nel cuore della città.

Non lontano a questa piazza e alla famosa Casa di Giulietta una libreria per bambini da segnare: libreria l’Aquilone, da segnare per chi come noi ama perdersi tra i libri e non riesce a non acquistarne almeno uno.

Per chi visita Verona con bambini qui altri due parchi giochi da segnare.

Non lontano da uno dei più affascinanti tratti del lungo Adige (Lungo Adige San Giorgio) c’è il Campo Giochi Valdonega (via I. Nievo). Una grande area recintata e ombreggiata con giochi per piccoli e non solo.

Il tutto contornato da piccoli viali interni al parco dove i bambini possono girare con le bici noleggiabili al punto ristoro all’entrata del campo giochi.

Dopo una visita all’ Arena o un giro nella sempre splendida Piazza Bra, un’area gioco vicina da consigliare è all’inizio di Corso Porta Nuova, all’interno del parco Giardini Raggio di Sole.

Un trenino in legno anche se un po’ datato attira i piccoli visitatori e per i più grandi un’alta struttura da scalare e campo da basket.

Altri suggerimenti per chi trascorre una giornata o un weekend nella città di Giulietta e Romeo.

Per mangiare un locale molto caratteristico e centrale è l’Osteria del Bugiardo: non proprio adatta ai bambini perché ha spazi piuttosto stretti, mi piace troppo per non consigliarvela.

Oppure in tante piazze nascoste dietro l’angolo si trovano trattorie con fuori tavoli all’aperto, in modo che i bambini possano alzarsi e girare mentre i genitori si gustano il pasto (ci hanno consigliato La Greppia, in una piazzetta vicina a Viale Mazzini in pieno centro storico).

Infine, per chi come me ama lo shopping due luoghi da consigliare, uno per bambini e uno per mamme.

Io, da vera amante delle borse, a Verona ho trovato uno spazio che non posso che consigliare.

Un piccolo negozio, ma soprattutto un laboratorio, dove Laura confeziona accessori unici, creati con cura e con amore e decisamente handmade in Verona.

Per lasciare la città con un piccolo ricordo, utile  sicuramente unico.

Questo il sito di FiluFilu bags con le indicazioni per raggiungere il negozio a pochi minuti a piedi da Piazza Bra.

Per lo shopping dei bambini invece bello il piccolo negozio di Kiddy Kabane, un concept store vicinissimo a Piazza delle Erbe, fiore all’occhiello di questa meravigliosa città.

E da Verona, cosa visitare? Naturalmente il Lago di Garda e qui di seguito alcuni utili link.

Lago di Garda con bambini: parchi giochi da segnare 

Lago di Garda: una fuga dalla routine

 

Potresti cercare

val gardena con bambini

In Val Gardena con bambini: a giocare sul Monte Pana

La nostra prima volta in Val Gardena con bambini ha come base il Family Hotel …

4 commenti

  1. marianna bellamoli

    ciao, innanzitutto complimenti per la vostra App!
    sono veronese e mamma, leggendo l’articolo sui parchi che avete descritto qui nel blog ho trovato un errore e te lo volevo segnalare…
    il parchetto recintato che descrivi in realtà è l’area aperta di una scuola dell’infanzia…
    il parco delle Colombare, quello vero, si trova infatti a qualche centinaio da lì, dopo il parcheggio, salendo a piedi per una decina di minuti in mezzo al bosco…
    ci sono tanti giochi, non è recintato, ma essendo molto lontano dalle auto, si sta benissimo!
    buon lavoro
    ciaooooo

    • grazie per la utilissima segnalazione. e quando ne avrai la possibilità, se vuoi aggiungilo tu nella app o mandami immagini che correggo quanto già inserito. ti aspetto, ciao!!

  2. se vi pare bello il parco giochi … o meglio guochi dell’Arsenale mettetevi gli occhiali.
    tale area è lasciata in uno stato assurdo con pannolini sporchi a terra sacchetti, bottigliette ecc. ci sono tante persone sudore ma tanti spazzini che non rassettano la zona.
    a terra gran polvere o fango , dipende dalle stagioni , per il ghigno o le zone ormai senza erba.
    l”area centrale una vecchia fontana ormai in disuso da anni è usata per la palla dei piccoli.
    dimenticavo un covo di zanzare.
    cosa aspetta il comune a fare qualche cosa per il parco più centrale della città?
    io ho smesso di andare

    • grazie Clarissa, anche le critiche sono bene accette. io sono andata che non era sporco. Non è sicuramente uno dei parchi giochi più belli mai visiti, ma per chi visita Verona con bambini e cerca un’area dove farli giocare credo che sia un luogo da indicare. Molto semplice, senza pretese, ma lì i bimbi possono giocare un po’ in posizione centrale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.