martedì 19 giugno 2018
Home / Parchi Giochi / Parchi giochi nel Mondo / Norvegia con bambini: i playground da non perdere

Norvegia con bambini: i playground da non perdere

L’estate è un ottimo periodo per visitare la Norvegia, con le giornate piene di luce, la natura che si risveglia, le persone che desiderano più che mai vivere all’aria aperta e improvvisano pic-nic in ogni luogo ed a qualsiasi ora.

Samanta ha viaggiato in Norvegia con i suoi tre bambini la scorsa estate e qui ci racconta i parchi giochi da non perdere per fare felici i piccoli accompagnatori.

Eccoci ad Oslo, l’elegante capitale.

Iniziamo con una passeggiata nel Vigeland Park, un’ area verde perfetta per un pic-nic tra le gigantesche statue dello scultore Vigeland.
L’area è di per sé ludica e rilassante: i bambini sono attratti dalle statue che abitano il parco e quando arrivano al playground, inserito nel Vigelandsparken, non possono che chiedere di restare.

Lì un vero e proprio castello con tutto quello che ci si può immaginare per grandi e piccini: arrampicate, ponti e scivoli, casette e dondoli, per  giochi che si vorrebbe non finissero mai.

Altra tappa: il Norsk Folkemuseum a Oslo, un museo all’aria aperta, con tutti i tipi di edifici tipici del territorio norvegese e lì ricostruiti, con animali e figuranti che si cimentano in balli tradizionali in costume .

All’interno del museo, un piccolo parco giochi accanto alla caffetteria, con davanti i tavoli per un pranzo all’aria aperta.

Altra tappa da considerare ad Oslo con bambini è il MoMa Museum: alle spalle del museo c’è una spiaggetta urbana con vista sui fiordi, con sculture che invitano al gioco i più piccoli.

Aker Brygger è uno dei quartieri di nuova riqualificazione sul porto, caratterizzato da architetture contemporanee, una bella passeggiata e molti locali, ben organizzati per vivere la convivialità all’aria aperta anche durante le fredde giornate. Plaid, pellicce e lanterne sono un vero must.

Oltre a quelli di Oslo, per chi visita la Norvegia con bambini, ecco altri parchi da segnare suggeriti da Samanta.

A Flam, un piccolo e colorato parco giochi vista fiordo. Uno spettacolo!

Il Geoparken a Stavanger è costruito interamente con materiale di recupero dell’industria petrolifera e portuale.

Niente giochi pensati appositamente, ma materiale inconsueto rivisitato in chiave ludica.

Il parco giochi dentro il Norsk Oljemuseum, ovviamente a tema.

Si  può salire ovunque, fin dentro all’aeroplano (come  è possibile intravedere dalla faccia che spunta dal finestrino).

Come viaggiare in Norvegia con bambini? Samanta ci consiglia il treno!

Ed anche qui ci sono carrozze dedicate ai piccoli viaggiatori con tanto di area giochi.

In foto l’area giochi dentro il vagone famiglia dei treni ad alta velocità norvegesi.

Grazie a Samanta per il suo bellissimo racconto, ottimi suggerimenti per visitare la Norvegia giocando nei suoi bei parchi giochi.

Potresti cercare

parco giochi svezia bambini

Cosa vedere a Malmö: i suoi incredibili playground

Per chi visita la Svezia con bambini, consigliatissima è Malmö, facilmente raggiungibile anche dalla Danimarca. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.