sabato 21 Maggio 2022

Parchi giochi in Val di Non da non perdere

val-non-bambiniPer chi visita la Val di Non con bambini sono tanti i luoghi da visitare tra laghi, castelli, santuari… e naturalmente parchi giochi!

Parchi giochi ideali per far giocare bambini di età differenti (alcune addirittura adatte a bimbi sotto l’anno di età).

Ecco i tre parchi giochi in Val di Non da segnare.

Tre parchi giochi in Val di Non, Trentino

Parco giochi di Segno

Mi piace definirla la meraviglia delle meraviglie, quando un parco giochi si inserisce perfettamente nel contesto in cui viene costruito, quando i materiali e i colori di ogni singola struttura sono un tutt’uno con il panorama circostante. E questa meraviglia ancora la conoscono in pochi: né la segnaletica stradale né Google Maps lo indicano, ma se segui le indicazioni per il campo da tamburello di Segno sarai arrivato.

Il parco giochi di Segno è perfetto per una merenda primaverile o autunnale: un tavolo da pic-nic con panorama mozzafiato sulla val d’Adige e le Dolomiti di Brenta innevate. I giochi? Per i più grandi un elicottero in legno, un maxiscivolo in ferro, una macrostruttura in legno con scivolo che richiama un mulino e un campo da calcetto in erba sintetica (portare il pallone è d’obbligo!).

Ma chi ha detto che per andare al parco bisogna saper camminare? Un’intera area rivestita in erba sintetica, perfetta in qualunque stagione per chi gattona o inizia a muovere i primi passi, con tanto di dondoli, scivoli e tappeto elastico (uno dei più grandi nei parco giochi in Val di Non).

Parco giochi di Salter

Voglia di un pic-nic domenicale in un luogo tranquillo e defilato in Val di Non? Il parco giochi di Salter rappresenta un buon compromesso per le calde giornate estive senza dover salire in quota (a prova di neonato insomma). I grandi abeti regalano la giusta dose di ombra naturale, lasciando filtrare qualche raggio di sole in corrispondenza dei giochi.

Lo spazio per correre non manca: sto parlando di una grande distesa verde a ridosso di un fresco boschetto e tanti punti gioco ben distribuiti. E’ proprio la grandezza del parco a permettere l’accostamento di giochi in legno più datati ad un’isola di gioco nuova a firma Holzhof.

Proprio alle spalle della macrostruttura colorata parte un sentiero facile e pianeggiante in cui puoi avventurarti anche con i più piccolini alla scoperta del bosco. Qui puoi far incetta di bastoncini, sassi, pigne, aghi di pino, e tanti altri piccoli tesori da poter riutilizzare anche a casa.

Il parco giochi di Salter ha 2 accessi, entrambi con posti auto gratuiti. Il primo da via al Parco, il secondo da via di San Cristoforo. Nelle vicinanze potrai visitare il Santuario di San Romedio.

Parco giochi di San Zeno

val-non-bambiniProprio all’imbocco del sentiero che conduce al Santuario di San Romedio trovi il parco giochi Don Luigi Mendini, dalle dimensioni contenute ma con strutture adatte a sgranchire le gambe prima della passeggiata o per far sfogare i bimbi prima di rientrare. Parlo di una struttura in corda per arrampicare, una con scivoli, percorsi d’equilibrio e teleferica..i più piccolini? Qui sono i benvenuti: 4 altalene ad altezza baby, una struttura con scalini facilitati e babyscivolo e infine (in primavera ed estate) un manto erboso talmente soffice che togliere le scarpe viene naturale.

Bimbi arrampicatori? In Val di Non, a Coredo, c’è un parco giochi tutto per loro!

Leggi questo articolo:

Parco delle funi di Coredo in Val di Non

 

Un ringraziamento ad Alice (su instagram @habitatbambino) per questo articolo e utilissimi consigli!

Potresti cercare

parco-giochi-pera-fassa

Tra malghe e parchi giochi: a Pozza di Fassa con bambini

Per chi decide di trascorrere una vacanza in Val di Fassa con bambini, a Pozza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.