mercoledì 7 Dicembre 2022

Lago di Carezza: cosa fare nei dintorni del lago

lago-carezza-invernoMeraviglioso in ogni stagione, il lago di Carezza in Val d’Ega è uno dei gioielli dell’Alto Adige da visitare con bambini ma non solo.

Durante i mesi invernali il lago e i boschi si ricoprono di neve in un quadro bianco pieno di fascino. Per ammirare il riflesso del Latemar nel lago e le infinite sfumature delle sue acque è opportuno programmare la visita dalla primavera inoltrata, quando il lago è colmo d’acqua a seguito del disgelo invernale.

In qualunque stagione lo visitiate, dal lago partono vari sentieri per aggiungere un’escursione nei dintorni per scoprire il bellissimo territorio che circonda questo gioiello

Escursione al Lago di Carezza: malghe, boschi e panorami

Cosa fare nei dintorni del lago? Cammnare!  Escursioni ideali anche con bambini e fattibili in ogni stagione.

Partendo dal parcheggio principale del lago ad attendere i piccoli esploratori c’è un ponte sospeso, inizio della nostra avventura.

Attraversato il ponte imbocchiamo il sentiero numero 6, direzione MoserAlm.

Circa 30 minuti di semplicissima camminata che si apre su panorami davvero spettacolari.. usciti dal bosco, il Catinaccio si presenta in tutto il suo splendore e alle spalle il Latemar.

Giunti al Moseralm (un hotel in posizione davvero panoramica) si può scegliere di proseguire imboccando il sentiero 16 verso HeinzenAlm (malga chiusa in inverno, ma da considerare per un’escursione estiva in Val D’Ega – questo il racconto della camminata verso Heinzen Alm) o il sentiero 9 che sale nel bosco verso la via Nigra per poi proseguire verso una nuova malga molto panoramica: Franzin Alm.

Tenendo il Moseralm sulla sinistra, sentiero 9 sale addentrandosi nel bosco con Latemar da un lato e Catinaccio sempre davanti agli occhi.

Un sentiero di circa 30 minuti in salita costante e in un contesto decisamente bucolico.

Arrivando sulla va Nigra, imboccando il sentiero 1A direzione Passo Costalunga, in meno di 15 minuti ci troveremo a Franzin Alm, malga che merita una sosta per il suo meraviglioso panama ed eccezionale cucina.

Da qui si può scegliere di rientrare ripercorrendo il medesimo tragitto o proseguire lungo il sentiero A1 e, giunti in prossimità dell’Hotel Castel Latemar seguire le indicazioni per rientrare al lago di Carezza.

Dove alloggiare in Val d’Ega: Sport Hotel Passo Carezza

Lo Sport Hotel Passo Carezza ha aperto in dicembre 2021 ed è collocato in un contesto spettacolare… direttamente sul passo Costalunga tra Val d?ega e Val di Fassa si trova questa nuova struttura moderna, innovativa, che fuoriesce dagli schemi inserendosi perfettamente nel contesto circostante.

L’hotel è pensato per gli sportivi, per chi desidera vivere la montagna in modo attivo, con sci (essendo direttamente sulle piste del comprensorio di Carezza Dolomites) ma non solo.

Presto un racconto dedicato a questa struttura in cui ci siamo trovati benissimo e da consigliare.

 

Leggi anche:

Val d’Ega in inverno: slittino, sci e ciaspole

Passo Lavazè: parco giochi, malga e passeggiate

Potresti cercare

thrill-walk-birg

Tre luoghi da vedere in Svizzera con bambini

Lo sappiamo tutti, la Svizzera è un piccolo scrigno di meraviglie: dalle alte vette innevate …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.