domenica 20 Ottobre 2019
Home / Viaggiare e giocare / RespirArt in Val di Fiemme: da vedere in Trentino

RespirArt in Val di Fiemme: da vedere in Trentino

alpe pampeago bambini fiemmeTra le cose da fare in Val di Fiemme in Trentino sicuramente c’è quella di scoprire RespirArt, uno dei parchi d’arte più alti del mondo (a quota 2.200 mt).

Si raggiunge comodamente con una seggiovia che parte da Pampeago e conduce direttamente in quota accanto al Rifugio Agnello, da considerare magari per un pranzo al termine del percorso.

RespirArt in Val di Fiemme: LandArt senza età

Dal Rifugio Agnello parte un percorso ad anello, da percorrere in circa un’ora e trenta minuti, che tocca le opere realizzate da artisti provenienti da tutto il mondo capaci di coinvolgere e interessare anche i piccoli visitatori.

Teatri e cornici, streghe e guardiani, sullo sfondo il Latemar che qui si può ammirare in tutto il suo splendore.

La filosofia alla base di queste realizzazioni è il “lasciare andare”: le opere d’arte sono realizzate con elementi naturali e collocate in mezzo alla natura che qui regna sovrana; gli agenti atmosferici non rovinano le opere ma le completano, plasmandone la forma e mutandone le tonalità.

Opere davanti alle quali è impossibile non meravigliarsi e che permettono di cogliere il nuovo come irripetibile opportunità.

respirart val di fiemmeSi può visitare il parco in autonomia oppure accompagnati da un originalissimo attore per scoprire questo percorso tra opere di landart assistendo ad uno spettacolo teatrale a cielo aperto.

Qui i riferimenti per le informazioni e prenotazioni delle visite: https://www.latemar.it

Nel RespirArt non ci sono veri e proprio parchi giochi ma qui la natura è sempre occasione di gioco: fontane e prati verdi quasi dipinti, salite da scalare e discese dove rotolarsi.

Due i punti di ristoro: il Rifugio Agnello a monte della seggiovia e la Baita Caserina che si trova scendendo lungo il percorso. Accanto al Rifugio Agnello c’è un recinto con animali che per i bambini sono un’attrazione di sicuro interesse.

Gli impianti di risalita chiudono a inizio settembre, ma il parco è sempre aperto e si può salire anche a piedi: chiaramente non mancano le salite, a tratti anche impegnative, ma la fatica verrà sicuramente ricompensata da un meraviglioso panorama e un parco davvero capace di meravigliare.

trentino con bambini fiemme

Questi gli altri suggerimenti su cosa fare in Val di Fiemme con bambini:

Giro d’Ali: un parco giochi da visitare a Bellamonte

Alpe Cermis: a Cavalese in Val di Fiemme 

Potresti cercare

panchine giganti langhe

Langhe con bambini: una caccia al tesoro tra panchine giganti

Per chi visita le Langhe con bambini, ma non solo, un tour alla ricerca delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.