martedì 19 giugno 2018
Home / Viaggiare e giocare / Visitare il Lago Santo con bambini

Visitare il Lago Santo con bambini

dintorni parma cosa vedereCosa fare in una domenica di sole nei dintorni di Reggio Emilia?

Visitare il Lago Santo sull’Appennino Tosco Emiliano, una gita fuori porta che ora non possiamo non consigliare.

Facilmente si raggiunge in auto la località di Lagdei, fermandosi davanti alla sbarra che porta al parcheggio del rifugio.

rifugio lagdei lago santoNoi abbiamo lasciato l’auto nel parcheggio esterno e da qui un percorso pedonale tra alberi secolari dai fusti altissimi conduce fino al pianoro del Lagdei in circa dieci minuti di facile camminata.

Lì, un rifugio preso d’assalto dei visitatori, un impianto di risalita (una seggiovia singola) che porta agevolmente al Lago Santo, a quota 1500 m, e poi distese di verde, ponticelli e le acque gorgogliante di piccoli torrenti, per la gioia ed il gioco dei più piccoli, quasi un parco giochi naturale.

lago santo con bambiniAbbiamo optato per salire a piedi, percorrendo il sentiero che parte accanto al Rifugio Lagdei, che conduce, in circa 45 minuti, al Lago Santo.

E’ il sentiero che ci hanno consigliato al rifugio, più breve ma un poco più difficoltoso rispetto al sentiero panoramico, percorso poi per il rientro.

Un sentiero nel cuore del bosco, tra faggi secolari e che si snoda tra lastre di pietra e terra battuta, fattibile anche con bambini, purché abituati a camminare e dotati di scarponcini adeguati.

emilia romagna bambiniAl termine della salita, il premio: lo specchio verdeblu del lago, immerso nel folto dei boschi e contornato da pietre in parte sommerse dall’acqua cristallina.

gita lago bambiniL’acqua è un invito cui la nostra accompagnatrice non ho saputo resistere, per un bagno rinfrescante dopo la non semplice camminata.

Il Rifugio Mariotti, affacciato sul lago, ospita comitive per il pranzo o, comunque, per momenti di ristoro.

lago santo bambini emilia

Noi eravamo attrezzati con panini acquistati in uno dei vari forni presenti lungo la strada che sale verso Corniglio ed abbiamo pranzato così, un picnic sulle rocce accanto al lago (non c’è intorno al lago una zona con prato o con sabbia abbastanza ampia da stendere un panno ed organizzare un vero e proprio picnic), frugale e spartano, ma che a noi è piaciuto molto.

cosa fare bambini parmaLa discesa, affrontata lungo un sentiero diverso rispetto quello della salita, il sentiero definito Panoramico, è meno ripido seppure un poco più lungo del precedente, è stata comunque resa faticosa dalla presenza di una pietraia scoscesa, fonte di preoccupazione per noi adulti, di emozione pura per i piccoli e per il cane, galvanizzati dalle difficoltà del percorso.

montagna con bambiniIn questo tratto soprattutto piuttosto impegnativo.

Poco dopo, ancora bosco, tanto verde, vista su paesaggi appenninici, fino a ritornare al punto di partenza, il Rifugio Lagdei, affollato in questa soleggiata giornata di inizio estate e da noi dedicata a giocare nella bellezza della natura, nel parco dei Cento Laghi, in questo angolo suggestivo di montagna parmense, il Lago Santo.

Di seguito altri articoli che ti potrebbero interessare su laghi di montagna da visitare con bambini:

In bici al lago di Dobbiaco in Alta Pusteria

Lago e parco giochi: destinazioni da non perdere

Potresti cercare

spiagge sud sardegna

Vacanza in Sardegna con bambini: giocare tra le spiagge di Chia e Pula

Tante volte ci siamo recati in vacanza in Sardegna con i bambini, ma mai al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.