martedì 11 dicembre 2018
Home / Senza categoria / Passo San Pellegrino con bambini: carrozze, passeggiate e incredibili paesaggi

Passo San Pellegrino con bambini: carrozze, passeggiate e incredibili paesaggi

Già in tante occasioni ho raccontato cosa non perdere durante una vacanza in Val di Fassa con bambini:

Qui parchi giochi con vista sulle Dolomiti, qui l’esperienza di un’alba in malga che non dimenticheremo mai, qui il racconto di un weekend innevato al Ciampedie.

Oggi la meta è il Passo San Pellegrino, per vivere esperienze che entusiasmeranno bambini ma non solo.

Da Moena in pochi minuti raggiungiamo il passo, si lascia l’ auto, si indossano le ciaspole e si parte per vivere un’avventura sul lago ora ghiacciato.

Complice una fitta nevicata, il luogo è ovattato; solo noi e pochi sciatori di fondo a segnare con le nostre impronte il tragitto sulla neve.

Ad accompagnarci alla scoperta del lago innevato Maurizio, maestro della Scuola di Sci di Moena, capace di coinvolgere i bambini facendo scoprire loro, in modo semplice e divertente, il lago, insegnando loro a scavare e trovare l’acqua tra neve e ghiaccio, ad estrarre dallo zaino tutto ciò che occorre per un’escursione sulle montagne: sonda per misurare la neve (con relativa dimostrazione e prova), pala, kit pronto soccorso, artva.

Una camminata di un’ora intorno e sopra al lago, per ascoltare, provare, ammirare paesaggi splendidi, resi ancor più magici dalla coltre di neve.

Al termine del percorso attorno al lago San Pellegrino, a pochissima distanza si trova il Rifugio Miralago, da dove parte il sentiero per raggiungere Fuciade.

Per rendere l’esperienza ancor più a misura di bambino, tutti in motoslitta e il tragitto verso Fuciade sarà divertente più che mai (per organizzare  il trasporto in  motoslitta contattare il rifugio).

Oppure, per chi vuole passeggiare,  si può prendere uno slittino, utile anche a trasportare i bambini quando ne sorge il bisogno.

Il rifugio Fuciade è uno dei più belli mai visti finora: situato in un contesto eccezionale, qui si mangia in modo eccellente; vi consiglio di fare un giro in tutte le stanze del rifugio per ammirarne gli interni e l’originalità.

Per  i bambini non manca all’esterno un bel parco giochi dove giocare con vista sulle Dolomiti. Scivoli, altalene e dondoli sommersi dalla neve sono ancor più divertenti e, per completare la visita a passo San Pellegrino con bambini, vi consigliamo il ritorno in carrozza con cavalli.

La neve che scende, il silenzio tutto intorno, i cavalli al galoppo e il cocchiere che racconta storie e leggende che affascinano i piccoli avventurieri, per un’esperienza indimenticabile per bambini, ma non solo!

Qui i riferimenti per organizzare il giro in carrozza a Passo San Pellegrino.

Come terminare questa giornata a Passo San Pellegrino con bambini?

Il modo migliore è mandando il papà in hotel a giocare con loro e la mamma alle terme per qualche ora di relax.

A Pozza di Fassa, infatti,  ci sono le QC Terme, con accesso non consentito ai minori di 14 anni, un luogo elegante e dove è impossibile non rilassarsi.

Saune, bagni a vapore, cascate, salotti relax…

bastano poche ore per staccare la spina, rigenerarsi e ripartire pieni di energia per un’altra giornata in Val di Fassa con bambini.

 

– Le immagini con il sole appartengono all’archivio fotografico dell’Apt Val di Fassa, dei fotografi Nicola Angeli e Marisa Montibeller –

 

Potresti cercare

vacanza natale con bambini spagna

Vacanza a Natale con bambini: 5 parchi giochi per 5 destinazioni

In tanti mi chiedete consiglio su destinazioni adatte ad una vacanza a Natale con bambini …

3 commenti

  1. Rigugio fuciade emozioni d altri tempi

  2. Rifugio fuciade emozioni d altri tempi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.