domenica 25 Luglio 2021

Val Seriana con bambini in inverno: verso Baita Cassinelli

val-seriana-neveVolete tuffarvi nella neve e divertirvi con il bob? Cercate un sentiero semplice da poter percorrere in sicurezza con i vostri bambini?

La Baita Cassinelli, in Alta Val Seriana è il posto ideale. La camminata è ideale per famiglie e molto suggestiva e non mancano le occasioni per divertirsi, per ammirare un bellissimo panorama e, per chi vuole, pranzare in un ottimo rifugio.

Baita Cassinelli in inverno: come raggiungerla e cosa fare

Il sentiero per raggiungere la Baita Cassinelli richiede circa un’ora di tempo; è un sentiero semplice con un dislivello di soli 270m, per cui percorribile anche da chi ha poco allenamento. Da non sottovalutare la sicurezza del percorso: quando si organizzano escursioni sulla neve bisogna sempre considerare il rischio valanghe, in questo caso nullo.

Di seguito le indicazioni per completare il percorso ad anello verso la baita, un percorso da segnare per chi visita la Val Seriana con bambini in inverno.

Si parcheggia gratuitamente al passo della Presolana dove è possibile noleggiare bob e ciaspole (non necessarie) al negozio “presolanaskiebike”. Non avendo il bob, è stato strategico avere il negozio a portata di mano.

Il sentiero da seguire è il numero 315 e parte al fianco della “Casa per Ferie Neve”; da qui seguite la strada in lieve salita nel bosco e al secondo tornante proseguite diritti (troverete un cartello che indica “Baita Cassinelli”).

Lungo il percorso si alterneranno brevi salite e pendenze più accentuate, ma mai troppo impegnative. Piano piano il bosco si dirada e compaiono i primi pratoni innevati, da qui è possibile scorgere la Regina delle Orobie in tutto il suo splendore, la Presolana; vederla imbiancata è davvero suggestivo. Si è quasi arrivati a destinazione, manca solo un piccolo strappo finale che in pochi minuti ci porterà a destinazione.

Arrivati alla Baita Cassinelli il panorama lascia davvero senza parole, non avevamo mai visto una neve così bella e soffice, tutta da calpestare e in cui tuffarsi per primi. Di fronte a noi le cime innevate e a valle il centro abitato di Bratto.

Presso la baita è possibile pranzare anche nella stagione invernale, pare che i loro piatti siano prelibati, noi abbiamo optato per un picnic sulla neve, troppo bella per non godersela appieno.

val-seriana-neve-bambiniDopo pranzo ci siamo divertiti a giocare a palle di neve, a costruire pupazzi e a scivolare con il bob sui prati dietro al rifugio, la pendenza non è eccessiva e permette di divertirsi in sicurezza. L’unico pericolo è quello di ritornare tutti bambini!

Da non sottovalutare, per chi ha dei bambini, che qui si può godere di sole pieno.

La discesa verso valle è stata strepitosa, abbiamo sfruttato il bob per circa i tre quarti del percorso. Siamo scesi lungo il sentiero che termina accanto all’Hotel Spampatti completando il giro ad anello. Una volta arrivati all’hotel, un’ultima camminata di pochi minuti in leggera salita per raggiungere la macchina.

Che dire, non vi rimane che scegliere il giorno in cui godere di questa magia.

Questo il racconto di Elena (su Instagram @mammavventura85), di seguito un altro racconto di Elena dedicato alla Val Seriana con bambini:

Presolana con bambini: occasioni per giocare

 

Potresti cercare

parco-giochi-val-di-funes

Inverno in Val di Funes con bambini: giocare a Geisleralm

La nostra prima volta in Val di Funes con bambini ci ha regalato paesaggi davvero …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.