giovedì 20 settembre 2018
Home / Viaggiare e giocare / Miami per bambini: cosa visitare oltre Miami Beach

Miami per bambini: cosa visitare oltre Miami Beach

Visitare Miami con bambini è veramente un’ esperienza indimenticabile e la città offre tante occasioni per giocare che vanno ben  oltre la più conosciuta Miami Beach.

Partiamo da una delle aree che ci sono piaciute di più: Downtown e il bellissimo Bayfront Park.

Qui, tra palme, con vista sulla baia e sui grattacieli, si nasconde un luogo perfetto dove passeggiare e naturalmente giocare, un bel playground recintato, con una nave per i più piccoli, strutture da scalare per i più grandicelli, delfini e tartarughe da abbracciare e sperare di incontrare.

Da qui parte una bella camminata lungo la baia (passando alle spalle dell’ Intercontinental Hotel), che arriva fino alla sponda opposta al Brikkel Park.

Colori splendidi, barche che vanno e vengono, pesci da avvistare.. qui abbiamo passato una mattinata davvero speciale.

E per pranzare, a pochi minuti di cammino dal Bayfront Park, ecco  il Bayside Market Place, piuttosto caotico, ma sicuramente in grado di offrire una gran scelta e per un pasto vista Dodge Island.

Sempre in zona Brikkel e Downtown, da fare a Miami con bambini è un giro sul Metromover, una monorotaia sopraelevata che percorre  la zona Brikkel e Downtown e consente di visitarla da questa strana e divertente prospettiva.

Si può scendere e salire a piacere e la corsa è gratuita.

A Miami per bambini è imperdibile una visita, almeno di mezza giornata, a Key Biscayne, che presenta una delle spiagge più belle della città e sicuramente perfetta per i bimbi.

Il Crandon Park Beach ha una lunga spiaggia bianca attrezzata con tavoli e grill per picnic e qui non manca il parco giochi, su sabbia, vista mare , con molte strutture per il gioco.

Oltrepassato questo parco, proseguendo verso sud, si raggiunge il punto più pittoresco dell’ isola, il faro a ridosso della lunga spiaggia.

Il mare qui è generalmente tranquillo, niente onde, acqua limpida, perfetto per fare nuotare i bambini, anche se questo è uno dei pochi luoghi di Miami in cui non sono presenti i bagnini e le loro classiche strutture di guardia.

Per arrivare a questo punto, si deve pagare un biglietto di ingresso al parco (il Bill Baggs Cape Florida State Park) e per pranzare c’è un locale sulla spiaggia a pochi minuti di passeggiata dal faro, il Lighthouse Cafè: un’atmosfera davvero super.

Al quartiere per noi più bello di Miami dedicherò un post a parte, pieno di foto che possano mostrare l’originalità di quel luogo.

Qui vi lascio la segnalazione di un altro quartiere con tanto di parco giochi, che noi non abbiamo visitato, ma che Tiziana racconta bene nel suo blog, un’ottima fonte per avere consigli su una Miami per bambini: il Kennedy Park a Coconut Grove.

A questo link l’articolo.

Se vuoi leggere altro su Miami:

Tra playground e spiagge a Miami Beach

 

 

 

Potresti cercare

malga pertlinger bambini

Giochi ed escursioni in Val Pusteria con bambini

Quattro escursioni in Val Pusteria con bambini possibili anche con passeggini: grazie ad Alice per questo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.